logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

P. IVA 00824670251

C. F. 82002850251

Martedì 17:30 - 19:00

Venerdì 17:30 - 19:00

Sabato 17:30 - 19:00*

*dal 04/12/2021 al 09/04/2022

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

Martedì

17:30 - 19:00

Venerdì

17:30 - 19:00

Sabato

17:30 - 19:00*

*dal 04/12/2021 al 09/04/2022

feltre@cai.it

0439 81140

Seguici anche su:

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

Traversata dalla Val Ciamin all’Alpe di Siusi

Abbiamo organizzato, per domenica 21 agosto 2022, un’uscita al Parco Naturale Sciliar-Catinaccio.

Programma

PARTENZA

Ore 6.00: Partenza in pullman da Feltre (p.le Pra del Moro) per Santa Giustina, Agordo, Falcade, Moena, Carezza con arrivo al Bagni di Lavina Bianca (1140 m ). Sosta lungo il percorso.

ITINERARIO ESCURSIONISTICO

Ore 9.00: Si imbocca il sentiero n. 3 e si passa davanti alla Malga Tschiamin Schwaige. Da qui il sentiero inizia in leggera salita tra i boschi e la pendenza aumenta sino ad arrivare ad una strada sterrata. Ora il percorso riprende in leggera salita e inizia la Val Ciamin accostata al torrente omonimo, una valle molto bella con incantevoli paesaggi, fino ad arrivare a un’ampia radura “Rechter Leger” con una baita e un capitello votivo, dove faremo una breve sosta. Il percorso prosegue su strada sterrata e poi su sentiero che avrà una intensità di salita abbastanza impegnativa. Si arriva quindi a un bivio a quota 1900 che porta, a destra al rifugio Bergamo e a sinistra al rifugio Alpe di Tires. Si continua per sentiero n.3 salendo tra i boschi; il primo tratto abbastanza impegnativo ci porta in prossimità della gola del “buco dell’orso” e prosegue con tratti attrezzati, da percorrere con attenzione e passo sicuro. Si giunge finalmente verso le ore 12.30 a un bivio dove a destra in lontananza si vede il Rifugio Alpe de Tires (2440 m) che si raggiunge in circa 20 minuti, leggermente in salita sul sentiero n. 4. Sosta pranzo libero, al sacco o al rifugio.

Bellissimo il panorama che si gode su Sasso Lungo, Sasso Piatto, Odles e Catinaccio. Si prosegue per il sentiero n. 2 verso forcella Denti di Terrarossa (2499 m) la cui lieve differenza di altezza delle sue cime rassomiglia un po’ alla dentatura di un cavallo, il sentiero offre una magnifica vista su tutto l’altipiano dell’Alpe di Siusi, lo Sciliar e le Dolomiti del Trentino. Si scende piano, per il ripido sentiero, attraverso ghiaioni e successivamente su vasti pascoli verdeggianti fino al rifugio Panorama (2000 m). Per segnavia n. 7 su comoda strada si raggiunge la località Compaccio (1800 m) dove ci attende il pullman. Arrivo previsto per le 17.30.

ALTRE NOTIZIE

  • Partenza per il ritorno: ore 18.00 con arrivo a Feltre verso le ore 20.00.
  • Difficoltà: EE
  • Dislivello: 1360 m. in salita e 700 m. in discesa
  • Tempo di percorrenza: ore 7 (comprensive di soste e pranzo al sacco).
  • Equipaggiamento: da escursionismo.

Iscrizioni per soli soci CAI in regola con rinnovo anno 2022: c/o FOTO-OTTICA FRESCURA (tel.0439-2070) di Via XXXI Ottobre – Feltre fino a giovedì 18 agosto e fino a 40 partecipanti inclusi gli accompagnatori. Il costo dell’escursione, comprensivo di trasporto, è di € 25,00 da 22 a 30 partecipanti (esclusi accompagnatori) e di € 20,00 da 31 partecipanti (sempre esclusi gli accompagnatori).

Per salire in pullman è necessaria la mascherina Ffp2.

Accompagnatori: Rosetta Perotto (DE) e Roberta Menegat (DE)

Info: c/o Roberta 3284636326

Scarica il programma [pdf – 157 kb]

I commenti sono chiusi