logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

P. IVA 00824670251

C. F. 82002850251

Martedì 17:30 - 19:00

Venerdì 17:30 - 19:00

Sabato 17:30 - 19:00*

*dal 04/12/2021 al 09/04/2022

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

Martedì

17:30 - 19:00

Venerdì

17:30 - 19:00

Sabato

17:30 - 19:00*

*dal 04/12/2021 al 09/04/2022

feltre@cai.it

0439 81140

Seguici anche su:

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

La via dell’acqua di Cison di Valmarino e le grotte del Caglieron

RINVIATA AL 15 MAGGIO – Il Gruppo Escursionismo organizza per domenica 15 maggio 2022 un’uscita sulle Prealpi Trevigiane, con visita alle grotte del Caglieron.

Programma

PARTENZA

Ore 8.00: Partenza in pullman da Feltre (p.le Pra del Moro) per Fener, Valdobbiadene con arrivo a Cison di Valmarino (260 m ). Parcheggio piazzale di salita per Castelbrando.

ITINERARIO ESCURSIONISTICO

Ore 9.00 dal parcheggio puntiamo verso sud costeggiando per 200 m. il torrente Rujo arrivando al ponte che consente di accedere all’altra sponda del corso d’acqua dove incontriamo due edifici in passato sedi del Mulino Masutti e della latteria e si continua arrivando al Borgo Capretta Mugnai.

Superati altri edifici ristrutturati si raggiunge il Mulino Fiorin, notevole costruzione restaurata che sorge vicino a un ampio lavatoio. L’itinerario prosegue lungo il torrente tra cascatelle e marmitte dall’acqua limpidissima. Oltrepassato un faggio con una fitta rete di radici affioranti si arriva al Piazzale degli Alpini presso il Bosco delle Pinne Mozze (430 m). Si continua lasciando a sinistra la rupe con la bandiera italiana per entrare in una valle secondaria intercettando il sentiero delle Scalette, segnavia CAI nr.987, che si segue a sinistra sino a un bivio dove si prosegue a destra fino alla cascata del Pissol. Ritornati al bivio si inizia il percorso di rientro in direzione del Capitello di San Gaetano lungo un sentiero, con vari saliscendi, che taglia in costa il fianco della valle verso sud.

Superata una cengia esposta, ma larga, si raggiunge il colle dove sorge il capitello (950 m) e dove faremo sosta pranzo al sacco nella vicina zona attrezzata. Si riparte in direzione ovest superando la testata della Valle di Castellazzo con una serie di tornanti ravvicinati quota 640 m. Da qui il sentiero scende lentamente verso Casera Olga (450 m) e il centro storico di Cison di Valmarino. Possibilità
con una breve deviazione di raggiungere l’interessante Castelbrando.

Riprese le auto ci trasferiremo, nei pressi di Vittorio Veneto (comune di Fregona) al Parco Grotte del Caglieron (la visita dura circa un’ora). Il complesso consta di una serie di cavità, parte di origine artificiale e parte di origine naturale. Per la parte naturale si tratta di una profonda forra incisa dal torrente Caglieron su strati alternati di conglomerato calcareo, di arenarie e di marne del Miocene
medio (da 16 a 10 milioni di anni fa).

ALTRE NOTIZIE

  • Partenza per il ritorno: Via Fadalto, Ponte Alpi, Belluno con arrivo a Feltre verso le ore 18.00.
  • Difficoltà: T/E
  • Dislivello: 500 m
  • Tempo di percorrenza: ore 5 (comprensive di soste e pranzo al sacco).
  • Equipaggiamento: da escursionismo.

Iscrizioni per soli soci CAI in regola con rinnovo anno 2022: c/o FOTO-OTTICA FRESCURA (tel.0439-2070) di Via XXXI Ottobre – Feltre entro venerdì 13 maggio e fino a 40 partecipanti. Il costo dell’escursione, comprensivo di trasporto ed entrata alla Grotta del Caglieron è di € 22,00.

Per salire in pullman sono necessari la mascherina Ffp2 e la certificazione Grenn Pass.

Accompagnatori: Giulio Italico (DE) e Angiolino D’Agostini (DE)

Info: c/o Angiolino 3470557840

Scarica il programma [pdf – 207 kb]

I commenti sono chiusi