logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

P. IVA 00824670251

C. F. 82002850251

Martedì 17:30 - 19:00

Venerdì 17:30 - 19:00

Sabato 17:30 - 19:00

(dal 05/12/2020 al 17/04/2021)

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

Martedì

18:00 - 19:30

Venerdì

18:00 - 19:30

Sabato

17:30 - 19:00

(dal 05/12/2020 al 17/04/2021)

info@caifeltre.it

0439 81140

Seguici anche su:

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

Assemblea generale 2021

Il Presidente e il Consiglio Direttivo  invitano tutti i Soci a intervenire all’Assemblea generale, sabato 27 marzo 2021 ore 12.00 in prima convocazione e alle ore 15.00 in seconda convocazione (inizio registrazioni 14.30). L’Assemblea si terrà presso il Palaghiaccio Feltre, in Località Bosco drio le Rive.

Ordine del giorno

  1. Nomina del Presidente e del Segretario dell’Assemblea
  2. Approvazione nuovo statuto Sezionale secondo le direttive del CAI  Centrale per gli Enti del Terzo Settore
  3. Delega al Presidente per eventuali integrazioni allo Statuto a seguito richieste Organi di Controllo del CAI

Documentazione:

 

Conferma Assemblea del 27 marzo

 

Assemblea (art. 15 Statuto)

L’Assemblea dei soci, costituita da tutti i soci ordinari e familiari di età maggiore di anni diciotto, è l’organo sovrano della Sezione; le sue deliberazioni vincolano anche gli assenti o dissenzienti.

L’Assemblea:

  • Adotta lo Statuto
  • Delibera sulle modifiche del presente Statuto

Partecipazione (art 18 Statuto)

Hanno diritto di intervenire all’assemblea tutti i soci in regola con il pagamento delle quote sociali dell’anno in corso; i soci di età inferiore agli anni diciotto non hanno diritto di voto. Il socio può farsi rappresentare in assemblea da altro socio che non sia consigliere, ogni socio non può portare più di una delega.

Deliberazioni (art. 19 Statuto)

  • Le deliberazioni dell’Assemblea sono assunte a maggioranza di voti per alzata di mano, appello nominale, o scrutinio segreto, secondo le modalità determinate dalla maggioranza dei soci presenti aventi diritto al voto.
  • Le deliberazioni concernenti l’approvazione dello Statuto e le sue modifiche, l’acquisto, l’alienazione o la costituzione di vincoli reali sugli immobili devono essere approvate con la maggioranza dei tre quarti degli aventi diritti al voto.

 

I commenti sono chiusi