logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

P. IVA 00824670251

C. F. 82002850251

Martedì 17:30 - 19:00

Venerdì 17:30 - 19:00

Sabato 17:30 - 19:00*

*dal 04/12/2021 al 09/04/2022

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

Martedì

17:30 - 19:00

Venerdì

17:30 - 19:00

Sabato

17:30 - 19:00*

*dal 04/12/2021 al 09/04/2022

feltre@cai.it

0439 81140

Seguici anche su:

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

Dal Monte Tomba a Cima della Mandria (1482 M)

Sui sentieri della Grande Guerra – Domenica 7 febbraio 2021 escursione in ambiente innevato, in collaborazione con la Sottosezione.

ATTENZIONE! Uscita rinviata al 14 febbraio 2021.

Programma

PARTENZA

  • Ore 8.00: Partenza con auto proprie da Feltre (p.le Pra del Moro) per Pederobba. Da qui si sale lungo la SP 141 che porta al Monfenera, oltrepassato il Monte Tomba si prosegue fino all’osteria da Miet. Poi brevemente per la strada che porta ad Alano sino ad uno spiazzo dove si parcheggerà.

ITINERARIO ESCURSIONISTICO

  • Ore 9.00: Per evidente traccia (paletti bianco-rossi) prima pianeggiante e poi in salita, si intercetta il sent. CAI 212 che porta sotto il Monte Castel Cesil (m 1142), che aggireremo in una breve discesa e successiva salita lungo la trincea che porta in vista del Monte Palon (m.1305). Si raggiunge la cima (1h30 dalla partenza), con breve sosta per ammirare l’ampio panorama che spazia dalla pianura veneta, alle Vette Feltrine e oltre. Lungo questo tratto e sotto la neve si celano le trincee e le opere di guerra della celebre Battaglia del Solstizio (15-22 Giugno 1918), dove l’esercito italiano resistette e respinse l’attacco Austro-Ungarico nella sua ultima grande offensiva. Si prosegue in piano e poi in decisa salita fino a raggiungere una selletta nei pressi del Monte Piz, si scende leggermente fino a Bocca di Forca (m 1432), per poi risalire fino a Cima della Mandria (m 1482), il punto più elevato dell’escursione (circa 3 ore dalla partenza) con splendido panorama a 360°. Proseguendo per breve discesa e successiva attraversata raggiungiamo Malga Archeset (chiusa), con sosta pranzo. Con attraversata raggiungiamo l’avvallamento sottostante Cima della Mandria, risaliamo a Bocca di Forca, riprendiamo il percorso in salita e poi in discesa fino al monte Palon, da qui raggiungiamo Malga Baberghera e in discesa (sent. CAI 840) la località Fossa dei Prà e per pianeggiante strada forestale raggiungeremo il punto di partenza.
  • Partenza per il ritorno: ore 15.30 con arrivo a Feltre alle ore 16.30 circa.
  • Difficoltà: EAI (escursionismo in ambiente innevato)
  • Dislivello: 650 m
  • Tempo di percorrenza: ore 6 (comprensive di soste e pranzo al sacco).
  • Equipaggiamento: da escursionismo invernale con ramponcini o ramponi (le ciaspe potrebbero servire in caso di nuove abbondanti nevicate).

Iscrizioni per soli soci CAI in regolare con rinnovo anno 2021: c/o FOTO-OTTICA FRESCURA (tel.0439-2070) di Via XXXI Ottobre – Feltre entro venerdì 5 febbraio 12 febbraio e fino a 20 partecipanti.

Si prega di comunicare all’atto dell’iscrizione, la disponibilità dell’auto

Per la sicurezza di ognuno, prima dell’escursione verrà rilevata la temperatura corporea e fatto firmare un modulo sullo stato di salute rispetto al Covid-19

In base alle condizioni dell’innevamento ci potrebbero essere variazioni di percorso e orari.

Accompagnatori: Mariano Toscan (ONC), Margherita Dalla Gasperina (DE)

Scarica il volantino dell’uscita [pdf – 174 kb]

I commenti sono chiusi