logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

P. IVA 00824670251

C. F. 82002850251

Martedì 17:30 - 19:00

Venerdì 17:30 - 19:00

Sabato 17:30 - 19:00

(dal 07/12/2019 al 18/04/2020)

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

Martedì

18:00 - 19:30

Venerdì

18:00 - 19:30

Sabato

17:30 - 19:00

(dal 07/12/2019 al 18/04/2020)

info@caifeltre.it

0439 81140

Seguici anche su:

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

Maria Luggau (Austria)

Il Gruppo Escursionismo organizza per sabato e domenica 5-6 settembre 2020 un’uscita in Val Visdende – Maria Luggau – Forni Avoltri.

Programma

Un suggestivo percorso lungo il crinale delle Alpi Carniche fino a valicare il confine italo-austriaco con meta l’incantevole paese di Luggau in Carinzia, lungo il percorso dei pellegrini del Comelico e dell’alta Carnia diretti al santuario di Maria Luggau. Per rendere più appagante il lungo percorso, percorreremo i tragitti di andata e ritorno su itinerari diversi.

PARTENZA

  • Sabato ore 7.00: Partenza con pullman da Feltre (p.le Pra del Moro) per Pieve di Cadore, Santo Stefano di Cadore, Val Visdende (1300 m). Pausa caffè a Santo Stefano di Cadore.

ITINERARIO ESCURSIONISTICO

  • Sabato:
    • Ore 9.30: per strada forestale, dapprima asfaltata, arriviamo a malga Dignas e poi all’omonima forcella di confine (m 2100 e tre ore dalla partenza) con spettacolare panorama sul Monte Palombino (Porze) e vista sui ghiacciai degli Alti Tauri e il Grossglockner. Per sentiero n.459 scendiamo al rifugio Porze (1942 m) con breve sosta. Sempre in discesa proseguiamo per il sentiero n.461 fino al laghetto Klapfsee con sosta pranzo al sacco (ore 13.00). Quindi, lungo una strada sterrata, raggiungiamo Untertilliach (1235 m), dove ci attende il pullman che in 20’ ci conduce al santuario (1170 m). Arrivo previsto ore 16.30. Successiva assegnazione delle camere, tempo libero, cena nel refettorio del santuario.
  • Domenica:
    • Ore 7.00 breve cerimonia in Santuario, con benedizione
    • Ore 7.30 colazione in refettorio
    • Ore 8.30 partenza in direzione Pierabech (Forni Avoltri). Chi lo desidera può rientrare in pullman.
    • Per strada forestale giungiamo alla chiesetta di Frohn (1324 m) con vista panoramica sulla vallata e sui vari paesi del fondovalle. Proseguendo in leggera salita giungiamo, dopo due ore, al grande pianoro Ingrid Hutte (1651 m). Da qui inizia il sentiero che conduce al rifugio Hochweisstein (1868 m) con arrivo alle 12.30 (sosta per pranzo al sacco o in rifugio) e dopo 40’ giungiamo al passo Giogo Veranis (2011 m), confine tra Austria e Italia. Da lì inizia una lunga discesa per sentiero CAI 140 (breve tratto del Sentiero Italia fino a malga Fleons di Sotto, 1571 m) e sentiero CAI 162 lungo la Valle Fleons.
    • Ore 16.30 arrivo previsto in località Pierabech (1068 m), dove ci attende il pullman.
    • Arrivo previsto a Feltre ore 20.30 circa.

ALTRE NOTIZIE

  • Difficoltà: T-E; il percorso non presenta difficoltà, ma essendo lungo richiede allenamento
  • Dislivello primo giorno: 900 m in salita e m 960 in discesa
  • Dislivello secondo giorno: 860 m in salita e m 950 in discesa
  • Tempo di percorrenza: andata ore 7.00 ritorno ore 8.00 (comprese soste e pranzo al sacco)
  • Equipaggiamento: da escursionismo con obbligo di mascherina e gel disinfettante.

Iscrizioni: per soli soci CAI tramite il modulo qui sotto, oppure c/o FOTO-OTTICA FRESCURA di Via XXXI Ottobre – Feltre tel. 0439 2070 entro giovedì 30/07/2020 e sino a 30 partecipanti, inclusi gli accompagnatori. Il costo dell’escursione, comprensiva di trasporto, pernotto in santuario, cena e colazione è di € 95,00 fino a 25 partecipanti e € 85,00 da 26 a 30 partecipanti, con anticipo di € 20,00 dopo conferma iscrizione.

La gita avverrà in qualsiasi condizione di tempo.

Accompagnatori: Silvano Bertizzolo (DE), Margherita Dalla Gsperina (DE)

Scarica il programma [pdf – 200 kb]

Per partecipare, compila il modulo di iscrizione qui sotto:

I commenti sono chiusi