logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

P. IVA 00824670251

C. F. 82002850251

Martedì 17:30 - 19:00

Venerdì 17:30 - 19:00

Sabato 17:30 - 19:00

(dal 01/12/2018 al 27/04/2019)

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

Martedì

18:00 - 19:30

Venerdì

18:00 - 19:30

Sabato

17:30 - 19:00

(dal 07/01 al01/04/17)

info@caifeltre.it

0439 81140

Seguici anche su:

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

Dal Passo Cereda a Feltre

Venerdì 4 e sabato 5 ottobre 2019 , ottava e nona tappa dell’Alta Via delle Dolomiti n. 2.

Programma

PARTENZA Venerdì

  • Ore 06.30 In pullman da Pedavena, P.le Birreria, per Fonzaso, Fiera di Primiero, con arrivo al Passo Cereda m. 1350. Sosta lungo il percorso.

ITINERARIO ESCURSIONISTICO

  • Ore 08.00 Si imbocca la strada per Malga Fossetta, segnavia nr. 729 che in falsopiano ci conduce a località Casere m. 1415. Si scende quindi sino ad incrociare a quota 1293 una strada forestale che si segue fino ad immettersi nel sentiero nr. 801 dell’Alta Via. Si risale con pendenze sostenute sino al caratteristico sentiero dell’Intaiada, una bella cengia con alcuni tratti ben attrezzati che corre lungo la parete orientale del Sasso Largo e si raggiunge la Forcella del Comedon m. 2067 dove è previsto l’arrivo verso le 12.00. Dopo breve sosta si continua sempre per sentiero nr.801 e si scende al Pian della Regina, nell’incantevole Gruppo del Cimonega m. 1930 dove ci sono i bivacchi della ns. Sezione – Feltre e Walter Bodo. Sosta pranzo e alle 14.30 si prosegue, sempre per segnavia nr. 801, passando sotto la maestosa parete Piatta e si risale al Col dei Bechi m. 1960. Da qui si continua per il classico Troi dei Caserin, in parte attrezzato, sotto la parete Sud del Sass De Mura e si arriva al Pass de Mura m. 1867 per poi scendere velocemente al rifugio Boz m. 1718 dove pernotteremo.
  • Arrivo previsto alle ore 17.30
  • Sabato: Ore 6.30 colazione e poi partenza per l’ultima tappa dell’A.V. Si sale, per sentiero nr.801, al Passo Finestra m. 1766. Si continua e passando sotto lo Zoccarè e il Sasso Scarnia, con alcuni passaggi delicati tra cui i famosi scalini scolpiti sulla roccia, si giunge all’incrocio con il sentiero 803 che scende a Forcella Scarnia. Breve sosta. Si prosegue iniziando la traversata delle Vette transitando sotto il Monte Ramezza, la Cima del Diavolo, Pietena, Cima Dodici e si giunge al P.so Pietena m. 2015 verso le ore 13.00. Si scende quindi nella Busa delle Vette e si raggiunge il P.sso Vette Grandi e quindi il rifugio Dal Piaz m. 1993, verso le ore 14.30, dove faremo sosta pranzo con pastasciutta o focaccia. Alle 15.30 si riprende il nostro percorso e si scende al Passo Croce d’Aune e poi, per il nuovo sentiero A.V.2, a Pedavena dove in birreria, verso le ore 19.00, faremo sosta per una bicchierata a conclusione del bel percorso dell’Alta Via.

ALTRE NOTIZIE

  • Difficoltà: EE della scala delle difficoltà escursionistiche.
  • Equipaggiamento: da escursionismo.
  • Tempi di percorrenza: 1° giorno ore 9.30 – 2° giorno ore 13 (tempi indicativi)
  • Dislivello: 1° giorno m 736↑ m 300↓ – 2° giorno m 350↑ m 1600↓

Iscrizioni: c/o FOTO-OTTICA FRESCURA di Via XXXI Ottobre – Feltre (tel.0439-2070) da mercoledì 25/09/2019 a mercoledì 02/10/2019 per soli soci CAI. Il costo dell’escursione, comprensivo di trasporto in pullman, mezza pensione al rifugio Boz e pastasciutta/focaccia al rifugio Dal Piaz (bevande escluse) è di euro 63,00 fino a max 34 iscritti inclusi gli accompagnatori.

ACCOMPAGNATORI: Antonio Bassani (ASE), Angiolino D’Agostini (DE)

Scarica il volantino dell’uscita [pdf – 167kb]

I commenti sono chiusi