logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

P. IVA 00824670251

C. F. 82002850251

Martedì 17:30 - 19:00

Venerdì 17:30 - 19:00

Sabato 17:30 - 19:00

(dal 07/12/2019 al 18/04/2020)

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

Martedì

18:00 - 19:30

Venerdì

18:00 - 19:30

Sabato

17:30 - 19:00

(dal 07/12/2019 al 18/04/2020)

info@caifeltre.it

0439 81140

Seguici anche su:

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

Monte Peralba m. 2694 – Ferrata Pietro Sartor e Via Normale

Per domenica 18 agosto 2019 il Gruppo Escursionismo ha organizzato un’uscita sulle Dolomiti Carniche.

Programma

PARTENZA

  • Ore 06.00 In pullman da Feltre, P.le Pra del Moro, per Santa Giustina, Belluno, Ponte nelle Alpi, Tai di Cadore, Calalzo. S.Stefano di Cadore con arrivo a Sappada, al Rifugio Sorgenti del Piave m. 1830 per le ore 8.30. Sosta lungo il percorso.

ITINERARIO

  • Ore 9:00: Dal rifugio si imbocca la comoda strada sterrata, segnavia nr.132, che porta, passando per una cava di marmo, al Rifugio Calvi m. 2164. Qui ci sarà la suddivisione delle due comitive.
    • Comitiva A: si dirige verso il Passo Sesis e a quota 2292 circa prende il sentiero a sinistra che porta all’attacco della Ferrata Pietro Sartor, che risale lungo il versante sud del Monte Peralba. La prima parte della ferrata è verticale e presenta varie staffe. Dopo un’ora circa di salita termina la via ferrata e si prosegue per sentiero in quota per raggiungere la vetta. Arrivo previsto alle ore 12.00. Dalla cima si gode di un meraviglioso panorama a 360°: la catena Carnica fino ai massicci delle Giulie, le Dolomiti del Cadore, dell’Agordino, la Marmolada, le catene delle Aurine e dei Tauri, dal Gran Pilastro alla Vetta d’Italia. In primo piano le torri del Rinaldo. Il rientro viene effettuato lungo la via normale che la Comitiva A aveva percorso in salita.
    • Comitiva B: dal rifugio Calvi si sale a sinistra, transitando tra postazioni di guerra e trincee, fino al Passo Sesis m. 2325. Si prosegue lungo la “Via normale Papa Giovanni Paolo II” risalendo varie serpentine lungo un canale e quindi su roccette dove si trovano ancora resti di baraccamenti. Continuando per altro canalino, attrezzato con fune metallica, si raggiunge la cresta e quindi la cima del Monte Peralba. Dopo la dovuta sosta si ripercorre a ritroso il tratto di salita sino al Passo Sesis e poi si prosegue verso nord al Passo dell’Oregone m. 2280, confine con l’Austria. Divallando su buon sentiero, segnavia nr. 134, si percorre tutta la Valle dell’Oregone al cospetto delle pareti nord del Peralba sino a quota 1735 dove si imbocca il sentiero a sinistra che ci fa perdere quota per poi risalire al Rifugio Sorgenti del Piave.

ALTRE NOTIZIE

  • Partenza per il ritorno: alle ore 17.30 con arrivo a Feltre previsto per le ore 20.30
  • Difficoltà:
    • comitiva A: EEA
    • Comitiva B: EE
  • Equipaggiamento:
    • Comitiva A: set completo da ferrata omologato con casco
    • Comitiva B: da escursionismo
  • Tempi di percorrenza:
    • Comitiva A: 6 ore
    • Comitiva B: 7 ore (tempi indicativi)
  • Dislivello:
    • Comitiva A: m. 875
    • Comitiva B: m. 1075

Iscrizioni: c/o FOTO-OTTICA FRESCURA di Via XXXI Ottobre – Feltre da martedì 06/08/2019 a venerdì 16/08/2019 per soli soci CAI e sino a 40 partecipanti inclusi gli accompagnatori. La partecipazione alla Ferrata Sartor è riservata ad un massimo di 20 partecipanti e verrà data priorità a chi ha già effettuato il corso di introduzione all’alpinismo o di introduzione alle ferrate.

Il costo dell’escursione comprensiva di trasporto è: € 22,00 sino a 30 partecipanti e € 19.00 da 31 a 40 partecipanti.

ACCOMPAGNATORI: Guido Frare (INA) , Angiolino D’Agostini (DE), Orazio Bosco (DE), M. Dalla Gasperina (DE)

Scarica il volantino dell’escursione [pdf – 162 kb]

I commenti sono chiusi