logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

P. IVA 00824670251

C. F. 82002850251

Martedì 17:30 - 19:00

Venerdì 17:30 - 19:00

Sabato 17:30 - 19:00

(dal 01/12/2018 al 27/04/2019)

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)
logo

Porta Imperiale, 3

32032 Feltre (BL)

Martedì

18:00 - 19:30

Venerdì

18:00 - 19:30

Sabato

17:30 - 19:00

(dal 07/01 al01/04/17)

info@caifeltre.it

0439 81140

Seguici anche su:

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS)

Trekking della Cappadocia, 01-08/06/2019

… dove l’immensità ispira, evoca, fa sognare!

La Cappadocia si trova sull’altopiano centrale dell’Anatolia, dove le forze della natura hanno scolpito montagne e valli talmente originali e uniche da sentirsi catapultati su un altro pianeta.

Essa è famosa per le valli e le formazioni uniche create dalle eruzioni di tre vulcani: Monte Erciyes (3917m), Monte Hasan (3263m) e Monte Melendiz (2963m). Queste valli furono utilizzate per nascondere le prime chiese di Cappadocia, scavate in camini e caverne fiabesche.

Il trekking percorre queste incredibili valli, dai panorami unici e spettacolari.

Piano voli:

  • 01/06/2019 Venezia-Kayseri via Istanbul h. 9.20-12.50/16.00-17.30
  • 08/06/2019 Kayseri-Venezia via Istanbul h. 9.00-10.35/11.50-13.15

Programma di viaggio:

B = Breakfast – L = Lunch D = Dinner

Sabato 01/06/2019; Venezia – Istanbul – Kayseri D
Partenza alle ore 05:00 da Feltre per l’aeroporto di Venezia. Voli Venezia – Istanbul ed Istanbul – Kayseri. Incontro con la guida che ci accompagnerà nel trek e trasferimento in hotel a Kayseri (50 minuti). Cena e pernotto.

Domenica 02/06/2019: Akvadi / Guvercinlik BLD
Percorriamo l’Akvadi (valle bianca) erosa così perfettamente nei secoli dal tempo, dalla pioggia e dal vento. Durante il nostro percorso, dopo un fiume stagionale, siamo circondati da molte strane formazioni rocciose e camini fiabeschi. Se siamo fortunati possiamo anche vedere alcuni uccelli selvatici (come l’hoopo) e alcuni animali selvatici (come la volpe). Dopo 3 ore di trekking raggiungiamo il villaggio di Uchisar dove faremo pausa pranzo in un ristorante. Il villaggio di Uchisar è stato costruito intorno ad un alto promontorio, chiamato la Cittadella. Saliremo a piedi fino in cima per visitare la Cittadella, da dove godremo di una vista panoramica e gratificante con dei paesaggi “surrealisti” su tutta la vallata. Proseguiremo poi per un sentiero verso il Guvercinlik, la valle dei Piccioni, considerati venerabili e santi per i popoli musulmani, perché così è scritto sul Corano e così ha detto il profeta Maometto. Le persone della regione usano il concime di piccione per i loro campi di vite.
Il percorso ci porterà alla città di Goreme. Cena e pernottamento in Hotel.
Altitudine di partenza ad Akvadi (Valle Bianca) (1050 m), punto più alto Castello Uchisar (1400 m), quota fine escursione Goreme (1050 m). Tipo di terreno: percorsi ben battuti, dapprima fino al castello Uchisar attraverso la Valle di Akvadi e poi giù a Goreme attraverso la Valle dei Piccioni. Tempo di percorrenza: 5 ore.

Lunedì 03/06/2019 valle di Zemi e valle di Gömede – Mustafpasa. BLD
Oggi cominciamo la nostra escursione con la valle di Zemi. Il sentiero ci conduce attraverso frutteti e gallerie vegetali affascinanti. Ritroviamo il nostro autobus ad un punto di vista panoramico e con questo ci spostiamo a Ayvalı. Nel pomeriggio facciamo una seconda breve escursione da Ayvalı al villaggio di Mustafapasa dove ci fermiamo per una pausa tè in un caffè locale. Mustafapaşa. è un antico villaggio greco che fu deserto nel 1924 durante lo scambio di popolazione tra Turchia e Grecia. Le case rustiche decorate, la Madrassa ottomana e la chiesa ortodossa greca del XVIII secolo, sono luoghi degni di nota nel villaggio. Visitiamo il villaggio prima di tornare con il pullman all’hotel di Goreme. Cena e pernotto.
Altitudine di partenza Valle di Zemi (1050 m), punto più alto Bahceli (1300 m), quota di fine escursione Mustafapaşa (1150 m).
Tipo di terreno: su colline e terreni agricoli, percorsi ben battuti. Tempo di percorrenza 5-6 ore.

Martedì 04/06/2019: vallate Pancarlık e Kızılcukur (valle Rossa) BLD
Al mattino trasferimento all’inizio della valle di Pancarlik: un paesaggio fantastico, una rosa di onde con colori pastello, patchwork di vigneti e piccoli giardini in terrazze. Possiamo vedere le chiese di Sarica e Kepez, intagliate nel cuore di camini fiabeschi, interessanti per la loro architettura. Dopo pranzo cammineremo nella valle di Kizilcukur (valle Rossa) conosciuta come suggestivo punto di tramonto. La Valle Rossa è una valle isolata dietro la città di Urgup. Ha belle formazioni rocciose con alcune grandi chiese nascoste nella roccia. La parte più interessante di questa zona è l’innumerevole traccia che collega i piccoli borghi e le città attraverso vigneti e giardini come in una grande ragnatela. È possibile vedere gli abitanti del villaggio che lavorano nella zona. Durante la passeggiata possiamo visitare alcune piccole chiese. La passeggiata si conclude nel villaggio di Cavusin e con il pullman raggiungiamo il nostro hotel a Goreme. Cena e pernottamento.
Altitudine di partenza: mattino a Pancarlık (1200 m), pomeriggio a Valle Rossa (1100 m)
Punto più alto, in mattinata a Ortahisar (1250 m), nel pomeriggio Valle Rossa (1100 m)
Tempo di percorrenza: 5 ore.

Mercoledì 05/06/2019: Pasabaglari (valle di Monk) e Bozdag BLD
La mattina cammineremo a Pasabaglari, la valle di Monk. Sul percorso vedremo molti camini fiabeschi con gambe e cappelli multipli. Gli eremiti di Cappadocia si sono ritirati dal mondo scavando i loro monasteri su camini invece di costruirli sulla loro cima. I camini li hanno scavati dal basso verso l’alto creando camere a 10 – 15 m di altezza. Dopo Pasabaglari percorriamo Bozdag il punto più alto di Cappadocia, che offre una vista surreale della Cappadocia. Trasferimento in hotel a Goreme. Cena e pernottamento.
Altitudine di partenza: Çavuşin (1050 m), punto più alto Bozdag (1300 m), quota fine escursione Redhole (1200 m). Tempo di percorrenza: 4-5 ore.

Giovedì 06/06/2019: Zindanonu e museo di Goreme all’aperto BLD
Passeremo attraverso la valle di Zindanonu fino alla città di Goreme con fantastica vista sulla città. Continueremo l’escursione attraverso il museo all’aria aperta di Goreme. La Valle di Göreme ospita la migliore testimonianza di chiese dipinte. I monaci cristiani ortodossi medievali (1000-1200 d.C.) scolpivano le grotte dalla morbida pietra vulcanica e le decoravano con elaborati affreschi bizantini. La valle e altre abitazioni troglodite (“cave-dweller”) in Cappadocia sono state abitate fin dai tempi degli Ittiti, ma Goreme è conosciuta anche per le sue chiese millenarie. Nel pomeriggio tempo libero. Trasferimento in albergo, cena e pernottamento in hotel a Goreme.
Altitudine di partenza: Valle di Zindanonü (1040 m), punto più alto Castello Uchisar (1250 m), quota fine escursione Goreme (1050 m). Tempo di percorrenza: 2-3 ore.

Venerdì 07/06/2019: valle di Ihlara – visita alla città sotterranea BLD
Per metà mattinata visiteremo la città sotterranea che raggiungeremo con il pullman in 30 minuti. La città sotterranea di Kaymaklı è stata costruita dai primi cristiani per proteggersi dalla persecuzione religiosa: si tratta di un labirinto elaborato di gallerie e grotte ed è probabilmente la più ampia delle città sotterranee. L’aspetto più imponente della città sotterranea di Kaymaklı è la natura organizzata, strutturata e completa del complesso. Aveva tutto, dallo spazio di vita, dalle scuderie, alle cucine comunali, fino a una chiesa e un cimitero, oltre ad essere ben fortificata per proteggere i suoi abitanti. Non è chiaro quando la città fosse stata costruita, ma i primi cristiani vivevano nella zona dal IV secolo. Incredibilmente ben conservato e mantenuto, questo è un sito affascinante da visitare. Dopo la visita ci spostiamo con il pullman al villaggio di Selime per iniziare a camminare attraverso il fiume Melendiz e raggiungere il villaggio Belisirma dove pranzeremo. Dopo il pranzo cammineremo nella Valle Ihlara. il più profondo e lungo canyon della Cappadocia. Il bellissimo paesaggio, oltre a vedere le rovine di alcune delle oltre 60 chiese bizantine, cappelle e monasteri risalenti all’XI-XIII secolo, rende questa valle una destinazione frequentata dagli escursionisti. Cena e pernottamento in hotel a Ihlara.
Altitudine di partenza: Ihlara (1250m), punto più alto (1250 m), quota fine trek (1150 m). Tipo di terreno: pista di livello ben battuto con brevi saliscendi. Tempo di percorrenza: 5 ore.

Sabato 08/06/2019: Kayseri – Venezia B
Dopo la prima colazione, trasferimento all’aeroporto di Kayseri. Volo Kayseri – Istanbul e Istanbul – Venezia. Transfer dall’aeroporto di Venezia a Feltre.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE, in camera doppia

Minimo

  • 15-20 partecipanti € 990,00
  • 21-25 partecipanti € 970,00
  • 26-30 partecipanti € 950,00

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO FACOLTATIVA € 40,00. DA RICHIEDERE AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE (malattia improvvisa documentata).

ASSICURAZIONE INTEGRATIVA SPESE MEDICHE MASSIMALE € 100.000,00. DA RICHIEDERE AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE € 30,00

La quota comprende:

  • Volo internazionale da Venezia a/r (tasse aeroportuali aggiornate al 29/10 pari a EUR 177,65).
  • Tutti i trasferimenti, incluso bus da Feltre a/r, e il trasporto durante il tour.
  • Assicurazione medico-bagaglio (spese mediche massimale EUR 10.000 e bagaglio massimale EUR 750)
  • Guida trekking locale parlante italiano.
  • Hotel in Cappadocia.
  • Biglietti d’ingresso per musei e siti storici.
  • Tutti i pasti come specificato nel programma eccetto l’ottavo giorno.
  • Autista del bus e costi dei parcheggi.

La quota non comprende:

  • Assicurazione annullamento facoltativa.
  • Assicurazione integrativa per spese mediche
  • Bevande alcooliche e spese personali.
  • Mance e tutto quanto non indicato specificamente alla voce “la quota comprende”.
  • Eventuale adeguamento delle tasse aeroportuali (non prevedibile alla data odierna e comunicabile fino all’emissione del biglietto aereo).

Documenti carta d’identità senza timbro di rinnovo o passaporto, con validità residua di almeno 5 mesi.
È richiesta la fotocopia del documento al momento della prenotazione.
È obbligatoria l’iscrizione al CAI.

Iscrizioni fino ad esaurimento posti disponibili con versamento acconto € 280,00. Saldo un mese prima della partenza.

Scarica il programma del Trekking in Cappadocia con il modulo di adesione [pdf – 183kb]

I commenti sono chiusi
Newsletter